App e strumenti, Email marketing

AWeber contro Mailchimp: la Grande Sfida dell’Email Marketing.

AWeber-vs-Mailchimp

AWeber contro Mailchimp: un confronto dettagliato. In questa recensione comparativa verranno valutati AWeber e Mailchimp, due popolari fornitori di servizi smail (Email Service Provider, ESP), in termini di funzionalità, facilità di utilizzo, prezzo e opinione generale sui prodotti.

L’email marketing è uno degli strumenti più potenti nelle mani di un promotore digitale e può contribuire alla generazione di nuove lead che potranno a loro volta diventare nuovi clienti.

Secondo HubSpot, l’email marketing ha un ritorno sugli investimenti o ROI (return on investment) del 4300%. Questo è un risultato che può però essere ottenuto solo grazie ad un impegno costante.

Affinché l’email marketing sia efficace, è necessario inviare le email alle persone giuste al momento giusto e creare una mailing list regolarmente aggiornata.

Di conseguenza, avere un affidabile fornitore di servizi di posta elettronica (ESP) è di fondamentale importanza. AWeber e Mailchimp sono due degli strumenti di posta elettronica più diffusi e affidabili sul mercato e in questo articolo verranno confrontati per aiutarvi a decidere quale sia il più adatto alle vostre esigenze.

AWeber contro Mailchimp: un confronto dettagliato

Abbiamo recentemente pubblicato sul nostro blog una recensione dettagliata di Aweber ed è ora di confrontare AWeber con uno dei pesi massimi dell’email marketing, Mailchimp.

Sia AWeber che Mailchimp hanno i propri punti di forza e caratteristiche uniche che li rendono così popolari sia tra i promotori esperti che i blogger professionisti. Inoltre, entrambe le aziende sono veterane dell’industria dell’email marketing e vantano una leadership sempre pronta ad innovare e fornire le migliori soluzioni alla loro crescente base di clienti.

AWeber è stata fondata nel 1998 da Tom Kulzer ed è ora il servizio di email marketing preferito per oltre 120.000 aziende, blogger e imprenditori di tutto il mondo.

Mailchimp è stata fondata nel 2001 da Ben Castagneto. L’azienda ha iniziato come progetto secondario finanziato da vari lavori di sviluppo web. In origine si sarebbe dovuta chiamare Chimpmail, nome che è stato successivamente cambiato in quanto l’azienda aveva scoperto che non era possibile ottenerlo. Mailchimp è iniziato come un servizio di marketing a pagamento ed una versione gratuita è stata aggiunta nel 2009. Ora inviano più di un miliardo di email ogni giorno.

In questo articolo confronteremo AWeber e Mailchimp utilizzando i seguenti parametri:

  1. Prezzo
  2. Funzionalità
  3. Modelli di posta elettronica
  4. Strumenti analitici e di report
  5. Assistenza clienti
  6. Feedback degli utenti e recensioni

AWeber vs Mailchimp Detailed Comparison: In this comparison review of AWeber and Mailchimp, we'll evaluate these 2 popular ESPs in terms of features, ease of use, pricing, and overall sentiment around the products.

Prezzo

I prezzi di AWeber sono basati sull’entintà della vostra mailing list. Offre una prova gratuita di 30 giorni per mailing list fino a 500 iscritti. Una volta terminato il periodo di prova, si può scegliere fra uno dei seguenti piani:

  • Fino a 500 iscritti– $19/mese
  • Fino a 2,500 iscritti– $29/mese
  • Fino a 5,000 iscritti– $49/mese
  • Fino a 10,000 iscritti– $69/mese
  • Fino a 25,000 iscritti– $149/mese
  • Over 25,000 iscritti– Contattare AWaber

ARTICOLO CORRELATO  Recensione diAWeber: è ancora il miglior fornitore di servizi di email marketing?

La parte migliore del periodo di prova di AWeber è che tutte le caratteristiche fondamentali del prodotto sono sbloccate, ciò significa che è possibile utilizzare da subito funzionalità come risposta automatica, test A/B, broadcast di blog, ecc.

Iscriviti per una prova gratuita di 30 giorni di AWeber qui

I prezzi di Mailchimp hanno una struttura leggermente diversa: a differenza di AWeber, Mailchimp non offre una prova gratuita. Opta invece per un piano gratuito senza limiti temporali chiamato Forever Free Plan.

Mailchimp Pricing - AWeber vs Mailchimp: The Great Email Marketing Debate

Con il piano Forever Free di Mailchimp, si possono inviare fino a 12.000 email a 2.000 iscritti ed è questo il punto su cui Mailchimp ha un leggero vantaggio su Aweber, poiché il piano gratuito non ha una data di scadenza e non è necessario inserire i dettagli della carta di credito. Come suggerisce il nome, è gratuito per sempre. La versione gratuita non offre tuttavia alcune funzioni importanti, come le email automatiche e l’invio di posta elettronica a seconda del fuso orario, nonché una delle funzionalità migliori offerte da Mailchimp chiamata Send Time Optimization (ottimizzazione dell’orario di invio).

Nel confronto sul prezzo di questi due ESP, vince Mailchimp semplicemente grazie al piano Forever Free. È assolutamente fantastico. Se siete solo agli inizi nell’email marketing ed avete bisogno di una piattaforma di posta elettronica che sia facile da configurare e non costi un centesimo, allora scegliete Mailchimp.

Vincitore: Mailchimp

Funzionalità

Entrambi gli ESP sono carichi di funzioni fondamentali come moduli di registrazione, segmentazione di mailing list, campagne, broadcast, ecc. Detto questo, le due piattaforme hanno i propri pro e contro.

La posta elettronica automatica è più facile da impostare su AWeber, che consente inoltre di inviare email a più elenchi contemporaneamente. Con Mailchimp è necessario replicare la campagna se si intende inviare la stessa email a più mailing list e l’operazione può diventare un po’ frustrante.

Detto questo, Mailchimp ha una caratteristica brillante chiamata Send Time Optimization o ottimizzazione dell’orario di invio, grazie alla quale Mailchimp invia automaticamente la vostra posta elettronica in un momento in cui è più probabile che venga letta. Questa funzionalità è purtroppo mancante su AWeber.

Ecco un confronto tra le migliori funzionalità offerte da entrambi gli ESP:

  • Posta elettronica automatica – sia Mailchimp che AWeber consentono di creare un insieme di campagne di posta elettronica automatica. Ciò può essere particolarmente utile durante l’invio di un messaggio di benvenuto ai nuovi iscritti. Le email automatiche sono più facili da configurare ed eseguire su Aweber ed il piano Forever Free di Mailchimp non offre affatto le funzionalità di posta elettronica automatica.
  • Moduli di iscrizione – Sebbene entrambi i provider abbiano una serie di moduli di iscrizione tra cui scegliere, quelli di Mailchimp hanno un’impostazione più professionale ed appaiono più eleganti.
  • Libreria di immagini gratuite– AWeber offre più di 6000 immagini gratuite che è possibile utilizzare liberamente nelle vostre campagne di posta elettronica.
  • Send Time Optimization – Questa è un’intelligente funzione a pagamento di Mailchimp. Una delle sfide maggiori nell’email marketing è decidere il momento migliore per inviare le proprie email. Con Mailchimp questo non è più un problema, perché l’ottimizzazione dell’orario di invio consente alla piattaforma di inviare automaticamente la posta elettronica in un momento in cui è più probabile che venga letta.
  • Report – Copriremo quest’argomento più in dettaglio in seguito, possiamo dire per il momento che AWeber possiede migliori capacità di monitoraggio e report.
  • Integrazione – Mailchimp offre un maggior livello di integrazione rispetto ad AWeber. È possibile connettere l’account Mailchimp con centinaia di servizi web come WordPress, Salesforce, Zapier, ecc.
  • Assistenza clienti – Qui nessuna competizione: AWeber batte senza dubbio Mailchimp in quanto a servizio clienti. Mailchimp non fornisce supporto telefonico o live chat. Inoltre, il supporto via email è fornito solo se la vostra domanda non ha già ricevuto una risposta nella sezione delle risorse o le FAQ.
  • Affiliate Marketing – Se avete bisogno di un ESP principalmente per affiliate marketing, allora dovreste usare AWeber. Mailchimp non è infatti molto amichevole con gli utenti che effettuano queste operazioni. Benché non sia proibita la presenza di link di affiliazione nelle campagne di posta elettronica, c’è la possibilità che il vostro account venga disattivato se siete beccati a promuovere un marchio elencato nella blacklist della piattaforma.
  • Blog e risorse: il blog di AWeber è di gran lunga migliore con un’abbondanza di informazioni sull’email marketing e anche i social media sono presi con molta più serietà da AWeber che da Mailchimp. AWeber ha anche decine di utili video su YouTube ed organizza webinar settimanali a cui dovreste assolutamente assistere per affinare le vostre abilità nell’email marketing.
  • App: sia AWeber che Mailchimp dispongono di applicazioni iOS e Android da cui è possibile inviare campagne, gestire le mailing list, aggiungere nuovi iscritti e visualizzare i report.

Overall, in an AWeber vs Mailchimp debate concerning product features, AWeber comes out as the winner.

Vincitore: Aweber

Template per email

AWeber offers substantially more email templates than Mailchimp: around 700+ compared to Mailchimp's 300+ free templates.Esempio di template da AWeber

Sia AWeber che Mailchimp offrono un’ampia gamma di modelli di posta elettronica predefiniti, adatti a diversi tipi di aziende e siti web – generici, per agenzie immobiliari, blog, servizi di consulenza, viaggi, ecc. Tutti i template sono mobile-friendly e personalizzabili in base alle proprie esigenze e sebbene.

AWeber offra molti più modelli gratuiti, oltre 700 rispetto ai circa 300 di Mailchimp, quest’ultimo a guadagna un punto a suo favore grazie al look più professionale dei propri template.

È difficile scegliere un vincitore per questa categoria in quanto entrambi gli ESP offrono modelli di posta elettronica reattivi e di facile utilizzo. AWeber offre quantità e varietà mentre Mailchimp dispone di modelli meglio impastati. Possiamo quindi concludere che siamo di fronte ad un pareggio.

Vincitore: Pareggio

Strumenti analitici e di report

L’analisi della posta elettronica è fondamentale per il successo dell’email marketing. Il monitoraggio delle metriche riguardanti le email aiuta a perfezionare e migliorare l’intera strategia di marketing.

Entrambe le piattaforme offrono ottime funzionalità di monitoraggio e creazione di report che consentono di acquisire una comprensione più approfondita dei vostri iscritti. Vediamone alcune:

  • Tasso di email aperte e clic
  • Numero di cancellazioni dalla mailing list
  • Totale delle email aperte e dei clic
  • Numero di aperture di email e clic unici
  • URL cliccate
  • Performance sui social media
  • Altri dati come gli iscritti con il maggior numero di email aperte e link cliccati, monitoraggio dell’e-commerce, ecc.

Sebbene il servizio di analisi su Mailchimp sia facile da capire, analisi e report su AWeber sono semplicemente fenomenali. Questo perché AWeber offre opzioni di targeting per persone specifiche per ragioni che riguardano le email ricevute. Per coloro che ad esempio non hanno aperto l’email o cliccato sui link proposti, Aweber vi permette di inviare una campagna modificata appositamente per loro: se avete inserito un’offerta specifica nella prima email ed il rapporto analitico mostra che ci sono alcune persone che hanno aperto l’email, ma non hanno cliccato sul link dell’offerta, è possibile inviare a queste persone una seconda email che le incoraggi ulteriormente a fare clic sull’offerta.

Vincitore: Aweber

Assistenza clienti

L’assistenza clienti di Mailchimp lascia molto a desiderare. La società infatti non fornisce né supporto telefonico, citando il controllo dei costi come motivo, né live chat. Detto questo, l’assistenza via posta elettronica è piuttosto buona e la maggior parte dei vostri quesiti hanno probabilmente già ricevuto una risposta nella sezione delle risorse e nelle FAQ del sito.

Il servizio clienti di AWeber è invece eccellente. Il team è super amichevole, efficiente e di grande aiuto nel risolvere ogni tipo di problema. I servizi di supporto includono e-mail, telefono e live-chat. Sono anche attivi sui social media e di solito rispondono a tutte le domande entro poche ore ed è in generale una compagnia più attenta all’aspetto social, rispetto a Mailchimp.

AWeber vs Mailchimp - AWeber Customer Support

Per quanto riguarda quindi il livello di assistenza al cliente, qui veramente non c’è partita, AWeber è meglio di Mailchimp.

Vincitore: Aweber

Feedback degli utenti e recensioni

Il feedback dagli utenti di Mailchimp è per la maggior parte positivo e la maggior parte degli utenti si dice soddisfatta delle seguenti funzionalità:

  • Facilità di utilizzo
  • Interfaccia intuitiva
  • Fantastici modelli per email
  • Buona segmentazione e Test A/B
  • Installazione rapida
  • Piano gratuito Forever Free

Ciò di cui gli utenti di Mailchimp sembrano lamentarsi su G2Crowd.com è principalmente legato a problemi di migrazione e di confusione riguardo ai piani di pagamento. Nonostante alcune recensioni negative, Mailchimp si aggiudica un buon 4,3 su 5 sulla base di 332 voti.

Il feedback per AWeber è invece in larghissima parte estremamente positivo. La maggior parte delle opinioni negative sui siti di recensioni come BBB.org e G2Crowd.com sono correlate al prezzo. Il sito fornisce diversi testimonial autentici e la maggior parte degli utenti ama le seguenti caratteristiche:

  • Facile da usare
  • Email automatiche
  • Grande varietà di modelli email
  • Assistenza clienti eccellente
  • Tra le altre funzionalità spesso citate troviamo inoltre segmentazione delle mailing list, strumenti avanzati di monitoraggio e report, integrazione, ecc.

Il punteggio di AWeber su G2Crowd.com è leggermente più alto di Mailchimp con 4,5 su 5, ma ha meno recensioni (175) rispetto a Mailchimp.

Vincitore: Pareggio

AWeber vs Mailchimp: verdetto finale

Sia AWeber che Mailchimp hanno i propri punti di forza e debolezze.

La scelta tra i due dipenderà dalle vostre esigenze. Se siete ancora alle prime armi con l’email marketing e state creando la vostra mailing list da zero, allora Mailchimp, con il suo piano gratuito Forever Free, è probabilmente il provider più adatto a voi. Se poi avete bisogno di modelli di posta elettronica ben progettati e facili da configurare, sarete probabilmente soddisfatti di Mailchimp.

Detto questo, arriverà tuttavia il momento in cui il piano Forever Free inizierà ad apparire inadeguato per le vostre esigenze di marketing. E quando sarà il momento di fare un upgrade, potrebbe essere utile esaminare le alternative. Se avete bisogno di analisi avanzate, scegliete AWeber. Se apprezzate un servizio clienti eccezionale, scegliete AWeber. Infine, se l’automazione della posta elettronica ricopre un ruolo importante nella vostra attività, scegliete AWeber.

Spero che quest’articolo di confronto tra AWeber e Mailchimp vi sia piaciuto. Di seguito sono riportate alcune risorse fornite da AWeber e Mailchimp che è possibile scaricare gratuitamente.

Prova AWeber gratis per 30 giorni

Iscriviti al piano gratuito Forever Free di Mailchimp

Condividi la tua opinione su AWeber contro Mailchimp nella sezione commenti.

Previous ArticleNext Article

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *