Analisi di GetResponse: Vale la pena utilizzare questa compagnia per fare email marketing?

GetResponse è un servizio completo per fare email marketing, dotato di una interfaccia semplice oltre a incredibili strumenti per riuscire a inviare mail ai tuoi iscritti. Se hai bisogno di un autoresponder o un servizio affidabile per inviare mail, questa è la guida per te. Ti offriamo un’analisi di GetResponse in cui ti mostreremo tutti i pro e i contro di questa compagnia.

Análisis getresponse email marketing autorespondedor 1

Analisi di GetRespone: quello che ci piace

Getresponse email marketing autoresponder en espanol

Qui ti mostriamo quello che ci piace di GetResponse.

Questa compagnia è ben conosciuta e raccomandata per il suo servizio di qualità, i suoi modelli mail e per la facilità di utilizzo:

Confronta questa compagnia di email marketing con le altre alternative:

  • Analisi di Aweber
  • Analisi di iContact
  • Analisi di MailChimp
  • Analisi di ActiveCampaign

Analisi GetResponse: Decine di modelli per le tue mail

Getresponse análisis docenas de plantillas para los correos

GetResponse offre una varietà di modelli per qualsiasi strategia di email marketing concepibile. Se nessuno dei disegni che vedi qui ti salta all’occhio, puoi utilizzare lo strumento di progettazione e creare il tuo modello; è facile da fare e non c’è bisogno di conoscere il linguaggio HTML per realizzarlo.

Dopo aver realizzato il modello desiderato potrai aggiungere del testo o delle immagini a tuo piacimento utilizzando l’interfaccia di modifica di GetResponse. Se preferisci, potrai creare anche un modello per la posta utilizzando il codice HTML poiché disponiamo anche di questa opzione.         Ci saranno un sacco di modelli disponibili, nel caso in cui non dovessi piacerti disegnare. GetResponse offre modelli di mailing utili anche se la persona sa come usare HTML, risparmiando così tempo invece di creare un progetto da zero.

Visita anche le nostre guide di email marketing:

  • Servizi di email marketing gratis
  • Devi usare un autoresponder gratis?
  • Miglior autoresponder in spagnolo
  • Analisi di Aweber
  • I migliori autoresponder da usare

Analisi di GetResponse: Design moderno e pulito

Quando le aziende valutano l’email marketing, molte persone non tengono conto di quanto sia importante la home page (o menu) della piattaforma, così come l’editor delle mail o l’analisi grafica.

GetResponse brilla in questo settore perché offre ai suoi clienti un design pulito e moderno, tanto da costringerti piacevolmente a lavorarci tutto il giorno. L’azienda utilizza un sacco di lettere grandi per facilitare la lettura ai suoi clienti, sfruttando al meglio gli spazi vuoti con il suo grande design. Inoltre usare l’interfaccia è talmente semplice che si può accedere a qualsiasi opzione con un solo clic. Indubbiamente GetResponse presenta uno dei migliori strumenti di progettazione, motivo per cui in questo settore si distingue e brilla di luce propria.

Vantaggi di GetResponse: Visualizza in anteprima le tue mail

Ventajas de getresponse vista preliminar de tus emails

Lo strumento Inbox Preview di GetResponse ti consente di vedere un’anteprima delle tue mail nel formato dei servizi di posta elettronica più utilizzati come Gmail e Outlook. Con un solo clic potrai capire ciò che manca alla tua mail prima di inviarla, avendo così, una mail all’altezza dei tuoi clienti.

Senza la funzionalità Inbox Preview non potrai in alcun modo aver accesso al modo in cui i tuoi clienti vedono la mail, e questo è importante soprattutto nel mondo dell’email marketing dove la prima impressione è quella buona. Ancora più importante, è che GetRespone offre questo strumento senza alcun costo aggiuntivo.

Analisi di GetResponse: Landing Page Creator o pagina di destinazione avanzata 

Análisis de GetResponse: Creador de Landing Page o página de captura avanzado

Creare una landing page (o pagina di destinazione) è importante per le tue campagne di email marketing poiché offrirai ai tuoi clienti maggiori informazioni sulla tua compagnia oltre alla possibilità di poter vendere i tuoi prodotti online. GetResponse dispone di una vasta gamma di strumenti che ti aiuteranno a creare in pochi minuti un’eccellente landing page. Dopo aver realizzato la tua pagina di destinazione potrai pubblicarla affinché tutti possano vederla. Adesso basta solo inserire un link della pagina nella mail della tua campagna e attendere la visualizzazione dei tuoi clienti.

Potrai accedere a report dettagliati che ti mostreranno quanti clienti hanno cliccato sul link inserito. Potrai anche pubblicare la tua landing page sul tuo profilo Facebook e sfruttare il potere dei social network. Questo strumento è molto utile, soprattutto se vuoi vendere prodotti o offrire servizi.

Anche se molte compagnie offrono strumenti di email marketing che ti aiuteranno a importare contatti, GetResponse è un bagliore di luce, perché è un semplice strumento in grado di gestire qualsiasi tipo di formato in cui sono memorizzati i tuoi contatti.

Se l’elenco viene salvato in formato testo, ci sono possibilità che GetResponse l’accetti. Ora, se i tuoi contatti sono memorizzati su servizi popolari come ZendeskSalesForce o FreshBooks, GetResponse dispone di strumenti speciali che importano tutti i tuoi contatti senza molto sforzo.

È inoltre possibile copiare e incollare i contatti direttamente nello strumento. Se si dispone di gruppi di contatti sparsi in tutto il mondo, GetResponse è una scelta eccellente che ti aiuterà a raggrupparli in un unico posto.

Analisi di GetResponse: Video Tutorial

GetResponse fa un grande lavoro quando si tratta di dare materiale didattico sul mondo dell’email marketing. I video tutorial offerti da questa compagnia sono piuttosto completi ma molto informativi e ti offrono una visione sul prodotto anche molto approfondita.           È possibile accedere ai video dal Centro didattico  o trovare in posizioni chiave all’interno del sistema dando momenti esatte aiuto se ne avete bisogno.

Quello che NON ci piace di GetResponse

Anche se GetResponse è un buon servizio, possono esserci anche alcuni punti a sfavore: la gestione degli eventi per un elenco di iscritti e il prezzo iniziale che può sembrare elevato rispetto alla concorrenza (anche se a lungo termine GetResponse può risultare più conveniente ed economico).

L’unica pecca di GetResponse è non poter gestire gli eventi. Se la tua azienda o organizzazione gestisce eventi dal vivo, è importante per te accedere a strumenti per la creazione di mail riguardanti l’evento.

Anche se non tutti hanno bisogno di questo, per alcuni clienti è essenziale averlo. Se la tua azienda è specializzata in eventi, ti consigliamo di cercare altre opzioni in quanto GetResponse non è quello che ti serve, nonostante possa fornire altri strumenti in grado di catturare la tua attenzione.

Analisi GetResponse: Prezzo alto iniziale

Getresponse precio análisis opiniones

La maggior parte dei servizi di email marketing sul mercato offrono piani che partono da meno di $ 10 al mese, mentre l’opzione più economica di GetResponse è di $ 15 al mese.

A onor del vero GetResponse offre una delle migliori piattaforme e strumenti per l’industria e a tal prezzo sarai in grado di accedere a tutte le funzionalità del software della compagnia. Ciò detto, se il prezzo è qualcosa di insormontabile, è bene prendere in considerazione altre opzioni.

Dettagli e prezzo di GetResponse

Piano mensile

  • 100,000+ iscritti: A Partire da $450
  • 10,001 – 25,000 iscritti: $65 – $145
  • 1 – 10,000 iscritti: $15 – $65
  • 25,001 – 50,000 iscritti: $145 – $250
  • 50,001 – 100,000 iscritti: $250 – $450
  • Limite di invio: Nessuno

Piano annuale

  • 100,000+ iscritti: A partire da $4,428
  • 10,001 – 25,000 iscritti: $640 – $1,427
  • 1 – 10,000 iscritti: $148 – $640
  • 25,001 – 50,000 iscritti: $1,427 – $2,460
  • 50,001 – 100,000 iscritti: $2,460 – $4,428
  • Limite di invio: Nessuno

Pagamento mensile

  • $15: Fino a 1,000 iscritti
  • $25: Fino a 2,500 iscritti
  • $45: Fino a 5,000 iscritti
  • $65: Fino a 10,000 iscritti
  • $145: Fino a 25,000 iscritti
  • $250: Fino a 50,000 iscritti
  • $450: Fino a 100,000 iscritti

Pagamento annuale

  • $147.60: Fino a 1,000 iscritti
  • $246.00: Fino a 2,500 iscritti
  • $442.80: Fino a 5,000 iscritti
  • $639.60: Fino a 10,000 iscritti
  • $1,426.80: Fino a 25,000 iscritti
  • $2,460: Fino a 50,000 iscritti
  • $4,428: Fino a 100,000 iscritti

Analisi de GetResponse: Opinioni

Speriamo che la nostra analisi di GetResponse ti aiuti a conoscere tutti i dettagli di questa compagnia per intraprendere positivamente la tua attività di email marketing o autoresponder. Ricorda che per qualsiasi dubbio o domanda, puoi lasciare un commento e ti aiuteremo a fugare ogni incertezza.

GetResponse è una buona compagnia per email marketing? Vale la pena scegliere GetResponse? La tua opinione ci interessa. Se hai avuto esperienze (positive o negative) con questa compagnia, lascia un commento nella parte sottostante e raccontaci la tua.

AWeber-vs-Mailchimp

AWeber contro Mailchimp: la Grande Sfida dell’Email Marketing.

AWeber contro Mailchimp: un confronto dettagliato. In questa recensione comparativa verranno valutati AWeber e Mailchimp, due popolari fornitori di servizi smail (Email Service Provider, ESP), in termini di funzionalità, facilità di utilizzo, prezzo e opinione generale sui prodotti.

L’email marketing è uno degli strumenti più potenti nelle mani di un promotore digitale e può contribuire alla generazione di nuove lead che potranno a loro volta diventare nuovi clienti.

Secondo HubSpot, l’email marketing ha un ritorno sugli investimenti o ROI (return on investment) del 4300%. Questo è un risultato che può però essere ottenuto solo grazie ad un impegno costante.

Affinché l’email marketing sia efficace, è necessario inviare le email alle persone giuste al momento giusto e creare una mailing list regolarmente aggiornata.

Di conseguenza, avere un affidabile fornitore di servizi di posta elettronica (ESP) è di fondamentale importanza. AWeber e Mailchimp sono due degli strumenti di posta elettronica più diffusi e affidabili sul mercato e in questo articolo verranno confrontati per aiutarvi a decidere quale sia il più adatto alle vostre esigenze.

AWeber contro Mailchimp: un confronto dettagliato

Abbiamo recentemente pubblicato sul nostro blog una recensione dettagliata di Aweber ed è ora di confrontare AWeber con uno dei pesi massimi dell’email marketing, Mailchimp.

Sia AWeber che Mailchimp hanno i propri punti di forza e caratteristiche uniche che li rendono così popolari sia tra i promotori esperti che i blogger professionisti. Inoltre, entrambe le aziende sono veterane dell’industria dell’email marketing e vantano una leadership sempre pronta ad innovare e fornire le migliori soluzioni alla loro crescente base di clienti.

AWeber è stata fondata nel 1998 da Tom Kulzer ed è ora il servizio di email marketing preferito per oltre 120.000 aziende, blogger e imprenditori di tutto il mondo.

Mailchimp è stata fondata nel 2001 da Ben Castagneto. L’azienda ha iniziato come progetto secondario finanziato da vari lavori di sviluppo web. In origine si sarebbe dovuta chiamare Chimpmail, nome che è stato successivamente cambiato in quanto l’azienda aveva scoperto che non era possibile ottenerlo. Mailchimp è iniziato come un servizio di marketing a pagamento ed una versione gratuita è stata aggiunta nel 2009. Ora inviano più di un miliardo di email ogni giorno.

In questo articolo confronteremo AWeber e Mailchimp utilizzando i seguenti parametri:

  1. Prezzo
  2. Funzionalità
  3. Modelli di posta elettronica
  4. Strumenti analitici e di report
  5. Assistenza clienti
  6. Feedback degli utenti e recensioni

AWeber vs Mailchimp Detailed Comparison: In this comparison review of AWeber and Mailchimp, we'll evaluate these 2 popular ESPs in terms of features, ease of use, pricing, and overall sentiment around the products.

Prezzo

I prezzi di AWeber sono basati sull’entintà della vostra mailing list. Offre una prova gratuita di 30 giorni per mailing list fino a 500 iscritti. Una volta terminato il periodo di prova, si può scegliere fra uno dei seguenti piani:

  • Fino a 500 iscritti– $19/mese
  • Fino a 2,500 iscritti– $29/mese
  • Fino a 5,000 iscritti– $49/mese
  • Fino a 10,000 iscritti– $69/mese
  • Fino a 25,000 iscritti– $149/mese
  • Over 25,000 iscritti– Contattare AWaber

ARTICOLO CORRELATO  Recensione diAWeber: è ancora il miglior fornitore di servizi di email marketing?

La parte migliore del periodo di prova di AWeber è che tutte le caratteristiche fondamentali del prodotto sono sbloccate, ciò significa che è possibile utilizzare da subito funzionalità come risposta automatica, test A/B, broadcast di blog, ecc.

Iscriviti per una prova gratuita di 30 giorni di AWeber qui

I prezzi di Mailchimp hanno una struttura leggermente diversa: a differenza di AWeber, Mailchimp non offre una prova gratuita. Opta invece per un piano gratuito senza limiti temporali chiamato Forever Free Plan.

Mailchimp Pricing - AWeber vs Mailchimp: The Great Email Marketing Debate

Con il piano Forever Free di Mailchimp, si possono inviare fino a 12.000 email a 2.000 iscritti ed è questo il punto su cui Mailchimp ha un leggero vantaggio su Aweber, poiché il piano gratuito non ha una data di scadenza e non è necessario inserire i dettagli della carta di credito. Come suggerisce il nome, è gratuito per sempre. La versione gratuita non offre tuttavia alcune funzioni importanti, come le email automatiche e l’invio di posta elettronica a seconda del fuso orario, nonché una delle funzionalità migliori offerte da Mailchimp chiamata Send Time Optimization (ottimizzazione dell’orario di invio).

Nel confronto sul prezzo di questi due ESP, vince Mailchimp semplicemente grazie al piano Forever Free. È assolutamente fantastico. Se siete solo agli inizi nell’email marketing ed avete bisogno di una piattaforma di posta elettronica che sia facile da configurare e non costi un centesimo, allora scegliete Mailchimp.

Vincitore: Mailchimp

Funzionalità

Entrambi gli ESP sono carichi di funzioni fondamentali come moduli di registrazione, segmentazione di mailing list, campagne, broadcast, ecc. Detto questo, le due piattaforme hanno i propri pro e contro.

La posta elettronica automatica è più facile da impostare su AWeber, che consente inoltre di inviare email a più elenchi contemporaneamente. Con Mailchimp è necessario replicare la campagna se si intende inviare la stessa email a più mailing list e l’operazione può diventare un po’ frustrante.

Detto questo, Mailchimp ha una caratteristica brillante chiamata Send Time Optimization o ottimizzazione dell’orario di invio, grazie alla quale Mailchimp invia automaticamente la vostra posta elettronica in un momento in cui è più probabile che venga letta. Questa funzionalità è purtroppo mancante su AWeber.

Ecco un confronto tra le migliori funzionalità offerte da entrambi gli ESP:

  • Posta elettronica automatica – sia Mailchimp che AWeber consentono di creare un insieme di campagne di posta elettronica automatica. Ciò può essere particolarmente utile durante l’invio di un messaggio di benvenuto ai nuovi iscritti. Le email automatiche sono più facili da configurare ed eseguire su Aweber ed il piano Forever Free di Mailchimp non offre affatto le funzionalità di posta elettronica automatica.
  • Moduli di iscrizione – Sebbene entrambi i provider abbiano una serie di moduli di iscrizione tra cui scegliere, quelli di Mailchimp hanno un’impostazione più professionale ed appaiono più eleganti.
  • Libreria di immagini gratuite– AWeber offre più di 6000 immagini gratuite che è possibile utilizzare liberamente nelle vostre campagne di posta elettronica.
  • Send Time Optimization – Questa è un’intelligente funzione a pagamento di Mailchimp. Una delle sfide maggiori nell’email marketing è decidere il momento migliore per inviare le proprie email. Con Mailchimp questo non è più un problema, perché l’ottimizzazione dell’orario di invio consente alla piattaforma di inviare automaticamente la posta elettronica in un momento in cui è più probabile che venga letta.
  • Report – Copriremo quest’argomento più in dettaglio in seguito, possiamo dire per il momento che AWeber possiede migliori capacità di monitoraggio e report.
  • Integrazione – Mailchimp offre un maggior livello di integrazione rispetto ad AWeber. È possibile connettere l’account Mailchimp con centinaia di servizi web come WordPress, Salesforce, Zapier, ecc.
  • Assistenza clienti – Qui nessuna competizione: AWeber batte senza dubbio Mailchimp in quanto a servizio clienti. Mailchimp non fornisce supporto telefonico o live chat. Inoltre, il supporto via email è fornito solo se la vostra domanda non ha già ricevuto una risposta nella sezione delle risorse o le FAQ.
  • Affiliate Marketing – Se avete bisogno di un ESP principalmente per affiliate marketing, allora dovreste usare AWeber. Mailchimp non è infatti molto amichevole con gli utenti che effettuano queste operazioni. Benché non sia proibita la presenza di link di affiliazione nelle campagne di posta elettronica, c’è la possibilità che il vostro account venga disattivato se siete beccati a promuovere un marchio elencato nella blacklist della piattaforma.
  • Blog e risorse: il blog di AWeber è di gran lunga migliore con un’abbondanza di informazioni sull’email marketing e anche i social media sono presi con molta più serietà da AWeber che da Mailchimp. AWeber ha anche decine di utili video su YouTube ed organizza webinar settimanali a cui dovreste assolutamente assistere per affinare le vostre abilità nell’email marketing.
  • App: sia AWeber che Mailchimp dispongono di applicazioni iOS e Android da cui è possibile inviare campagne, gestire le mailing list, aggiungere nuovi iscritti e visualizzare i report.

Overall, in an AWeber vs Mailchimp debate concerning product features, AWeber comes out as the winner.

Vincitore: Aweber

Template per email

AWeber offers substantially more email templates than Mailchimp: around 700+ compared to Mailchimp's 300+ free templates.Esempio di template da AWeber

Sia AWeber che Mailchimp offrono un’ampia gamma di modelli di posta elettronica predefiniti, adatti a diversi tipi di aziende e siti web – generici, per agenzie immobiliari, blog, servizi di consulenza, viaggi, ecc. Tutti i template sono mobile-friendly e personalizzabili in base alle proprie esigenze e sebbene.

AWeber offra molti più modelli gratuiti, oltre 700 rispetto ai circa 300 di Mailchimp, quest’ultimo a guadagna un punto a suo favore grazie al look più professionale dei propri template.

È difficile scegliere un vincitore per questa categoria in quanto entrambi gli ESP offrono modelli di posta elettronica reattivi e di facile utilizzo. AWeber offre quantità e varietà mentre Mailchimp dispone di modelli meglio impastati. Possiamo quindi concludere che siamo di fronte ad un pareggio.

Vincitore: Pareggio

Strumenti analitici e di report

L’analisi della posta elettronica è fondamentale per il successo dell’email marketing. Il monitoraggio delle metriche riguardanti le email aiuta a perfezionare e migliorare l’intera strategia di marketing.

Entrambe le piattaforme offrono ottime funzionalità di monitoraggio e creazione di report che consentono di acquisire una comprensione più approfondita dei vostri iscritti. Vediamone alcune:

  • Tasso di email aperte e clic
  • Numero di cancellazioni dalla mailing list
  • Totale delle email aperte e dei clic
  • Numero di aperture di email e clic unici
  • URL cliccate
  • Performance sui social media
  • Altri dati come gli iscritti con il maggior numero di email aperte e link cliccati, monitoraggio dell’e-commerce, ecc.

Sebbene il servizio di analisi su Mailchimp sia facile da capire, analisi e report su AWeber sono semplicemente fenomenali. Questo perché AWeber offre opzioni di targeting per persone specifiche per ragioni che riguardano le email ricevute. Per coloro che ad esempio non hanno aperto l’email o cliccato sui link proposti, Aweber vi permette di inviare una campagna modificata appositamente per loro: se avete inserito un’offerta specifica nella prima email ed il rapporto analitico mostra che ci sono alcune persone che hanno aperto l’email, ma non hanno cliccato sul link dell’offerta, è possibile inviare a queste persone una seconda email che le incoraggi ulteriormente a fare clic sull’offerta.

Vincitore: Aweber

Assistenza clienti

L’assistenza clienti di Mailchimp lascia molto a desiderare. La società infatti non fornisce né supporto telefonico, citando il controllo dei costi come motivo, né live chat. Detto questo, l’assistenza via posta elettronica è piuttosto buona e la maggior parte dei vostri quesiti hanno probabilmente già ricevuto una risposta nella sezione delle risorse e nelle FAQ del sito.

Il servizio clienti di AWeber è invece eccellente. Il team è super amichevole, efficiente e di grande aiuto nel risolvere ogni tipo di problema. I servizi di supporto includono e-mail, telefono e live-chat. Sono anche attivi sui social media e di solito rispondono a tutte le domande entro poche ore ed è in generale una compagnia più attenta all’aspetto social, rispetto a Mailchimp.

AWeber vs Mailchimp - AWeber Customer Support

Per quanto riguarda quindi il livello di assistenza al cliente, qui veramente non c’è partita, AWeber è meglio di Mailchimp.

Vincitore: Aweber

Feedback degli utenti e recensioni

Il feedback dagli utenti di Mailchimp è per la maggior parte positivo e la maggior parte degli utenti si dice soddisfatta delle seguenti funzionalità:

  • Facilità di utilizzo
  • Interfaccia intuitiva
  • Fantastici modelli per email
  • Buona segmentazione e Test A/B
  • Installazione rapida
  • Piano gratuito Forever Free

Ciò di cui gli utenti di Mailchimp sembrano lamentarsi su G2Crowd.com è principalmente legato a problemi di migrazione e di confusione riguardo ai piani di pagamento. Nonostante alcune recensioni negative, Mailchimp si aggiudica un buon 4,3 su 5 sulla base di 332 voti.

Il feedback per AWeber è invece in larghissima parte estremamente positivo. La maggior parte delle opinioni negative sui siti di recensioni come BBB.org e G2Crowd.com sono correlate al prezzo. Il sito fornisce diversi testimonial autentici e la maggior parte degli utenti ama le seguenti caratteristiche:

  • Facile da usare
  • Email automatiche
  • Grande varietà di modelli email
  • Assistenza clienti eccellente
  • Tra le altre funzionalità spesso citate troviamo inoltre segmentazione delle mailing list, strumenti avanzati di monitoraggio e report, integrazione, ecc.

Il punteggio di AWeber su G2Crowd.com è leggermente più alto di Mailchimp con 4,5 su 5, ma ha meno recensioni (175) rispetto a Mailchimp.

Vincitore: Pareggio

AWeber vs Mailchimp: verdetto finale

Sia AWeber che Mailchimp hanno i propri punti di forza e debolezze.

La scelta tra i due dipenderà dalle vostre esigenze. Se siete ancora alle prime armi con l’email marketing e state creando la vostra mailing list da zero, allora Mailchimp, con il suo piano gratuito Forever Free, è probabilmente il provider più adatto a voi. Se poi avete bisogno di modelli di posta elettronica ben progettati e facili da configurare, sarete probabilmente soddisfatti di Mailchimp.

Detto questo, arriverà tuttavia il momento in cui il piano Forever Free inizierà ad apparire inadeguato per le vostre esigenze di marketing. E quando sarà il momento di fare un upgrade, potrebbe essere utile esaminare le alternative. Se avete bisogno di analisi avanzate, scegliete AWeber. Se apprezzate un servizio clienti eccezionale, scegliete AWeber. Infine, se l’automazione della posta elettronica ricopre un ruolo importante nella vostra attività, scegliete AWeber.

Spero che quest’articolo di confronto tra AWeber e Mailchimp vi sia piaciuto. Di seguito sono riportate alcune risorse fornite da AWeber e Mailchimp che è possibile scaricare gratuitamente.

Prova AWeber gratis per 30 giorni

Iscriviti al piano gratuito Forever Free di Mailchimp

Condividi la tua opinione su AWeber contro Mailchimp nella sezione commenti.

GetResponse o AWeber: qual è il programma migliore?

La scelta del giusto software di email marketing è sicuramente una delle tappe fondamentali per creare campagne di successo. L’invio di newsletter è un metodo efficace per arrivare al proprio pubblico, per cui quasi tutti i blogger e gli internet marketer utilizzano (o vogliono usare) un software affidabile per massimizzare la propria strategia di marketing.

getresponse vs aweber

Al momento, AWeber e GetResponse sono programmi di email marketing che riscuotono molto successo, in quanto consentono, tra le varie cose, di creare mailing list, personalizzare il template delle email e inviare newsletter.  Entrambe le piattaforme garantiscono servizi molto professionali, ma hanno caratteristiche e prezzi diversi che esamineremo nel dettaglio qui sotto.

Che cosa ci si aspetta da uno software di email marketing?

Un servizio che offra la maggior parte delle funzionalità di un programma professionale, ovvero un’interfaccia grafica curata, un servizio clienti efficiente, la possibilità di integrare contatti provenienti da parti terze, una vasta gamma di funzionalità di email marketing avanzate e delle prestazioni impeccabili fin dal primo utilizzo.

Le caratteristiche essenziali di una soluzione di email marketing efficace sono:

  • Email che abbiano un design responsive
  • Autorisponditori follow-up
  • Un vasto assortimento di template predefiniti
  • Landing page dallo stile e dalla grafica accattivanti
  • Integrazioni per i social media
  • La possibilità di inserire video nelle campagne di email marketing
  • App per creare webform
  • Funzione per pianificare le email e le newsletter
  • Un alto tasso di consegna delle email
  • Assistenza live 24 ore su 24, 7 giorni a settimana
  • Funzionalità per gestire più campagne simultaneamente
  • Statistiche (tassi di apertura e click-through rate)

 

I due strumenti a confronto:

GetResponse AWeber sono due dei software di email marketing più apprezzati dagli utenti di tutto il mondo. Proviamo a fare un confronto.

(1) 30 giorni di prova gratuita

Sebbene entrambi i software offrano 30 giorni di prova gratuita, in genere gli utenti preferiscono usare GetResponse perché il processo di registrazione è molto semplice e non richiede né i dati della carta di credito né altre informazioni di pagamento

Al contrario, per accedere alla prova gratuita di AWeber, si dovrà accettare un addebito sulla propria carta. Qualora il software non soddisfi le aspettative, sarà possibile richiedere un rimborso entro 30 giorni; tuttavia, è possibile che gli utenti vedano questa procedura come un inconveniente.

(2) Facilità d’uso

GetResponse offre numerosi materiali gratuiti (guide per costruire mailing list, corsi, webinar, ecc.) per imparare a utilizzare i servizi di email marketing in maniera semplice e senza interruzioni. Nel caso di AWeber, invece, l’utente deve già possedere delle conoscenze di programmazione per installare il servizio, in quanto il procedimento di integrazione con i social network non è immediato.

(3) Grafica semplice e moderna

Un altro vantaggio di GetResponse è la grafica semplice e ben organizzata, come possiamo notare osservando la dashboard, gli strumenti e la grandezza del font utilizzato. Un’interfaccia utente funzionale evita l’affaticamento degli occhi e permette di lavorare in modo agevole anche per periodi di tempo prolungati. 

 

getresponse email marketing software

Al contrario, AWeber presenta una grafica abbastanza tradizionale, piena di elementi accessori che possono distrarre l’utente.

aweber email marketing software

(4) Coinvolgimento degli utenti

Il coinvolgimento degli utenti è uno dei fattori più importanti per le aziende ed è per questo che chi gestisce piccole attività, come i blogger di professione, ricorre a varie strategie per aumentare il coinvolgimento sul proprio sito e convertire gli utenti occasionali in clienti o iscritti. 

Rispetto ad AWeber, GetResponse non è solo più semplice da usare, ma vanta una grafica più curata e offre un’esperienza più interattiva. Infatti, include un’ampia varietà di risorse gratuite, tra cui GetResponse University, vari blog e GetResponse TV, che rappresentano una strategia molto azzeccata per intrattenere gli utenti.

email marketing service

Al contrario, AWeber offre solo pochi suggerimenti e guide (in formato testuale o video), che non sono sufficienti per imparare a utilizzare il servizio.

email marketing software

(5) Prezzo mensile

Se anche tu sei sempre alla ricerca di un affare a prezzi convenienti, GetResponse è veramente lo strumento che fa per te. 

Il prezzo di partenza per 1.000 iscritti è di soli 15 $ al mese ed è una cifra abbordabile per imprenditori, blogger professionisti, agenzie di marketing, ecc. 

email marketing solutions

Il prezzo di partenza di AWeber per solo 500 iscritti è 19 $ al mese, per cui è ovvio quale dei due sia il servizio più conveniente.

email autoresponder

(6) Assistenza

Quando si hanno problemi o dubbi, l’assistenza clienti diventa un fattore cruciale. Da questo punto di vista, entrambe le piattaforme sono ben equipaggiate, poiché mettono a disposizione una live chat per tutti gli utenti.

Conclusioni

GetResponse fornisce soluzioni complete che sono alla portata non solo degli utenti avanzati, ma anche dei principianti. È per questo che lo raccomando a chiunque stia cercando un software semplice ed efficace per costruire campagne di email marketing di successo.

Intuitivo ed affidabile, oggi come ieri, GetResponse è la soluzione per l’invio di newsletter che ti aiuterà a sviluppare al meglio la tua strategia di marketing.