Semrush-keywords
in ,

Come scegliere le giuste parole chiave per il tuo negozio online con Semrush

Grazie a strumenti come Semrush, possiamo scoprire quali sono le parole chiave che risultano interessanti per il nostro negozio online al fine di ottenere una migliore posizione

Adesso vedremo un esempio pratico di come estrarre idee di parole chiave per il tuo negozio online per poter applicarle, per esempio, in una campagna SEM con uno dei nostri strumenti preferiti, come può essere SEMRUSH.



Il tuo cliente, un e-commerce che si occupa di vendita di libri, ti chiede di portar avanti una campagna SEM per il suo marchio e tu ovviamente, hai bisogno di tempo per effettuare ricerche su tutto il necessario per il negozio, raccogliere informazioni sui competitor e sulla situazione attuale rispetto al SEO, al SEM e soprattutto sulla terminologia, vero?


SEMrush



Forse ti starai chiedendo perché il SEO. Beh, questo tipo di informazione è molto importante in quanto può apportarti delle idee per creare le tue campagne e i tuoi annunci che probabilmente non avresti considerato.

Stiamo facendo CPC attualmente? Lo abbiamo fatto prima?

A prescindere dal fatto che il tuo cliente abbia fatto CPC o no, l’importante è sapere da dove iniziare perché, anche se non sempre è stato fatto, il procedimento di analisi e ricerca è molto simile.

Vediamo che sta facendo la concorrenza. Analizziamo, per esempio, la casadellibro.com

Inserire il dominio e selezionare il mercato geografico di interesse

Nel nostro caso abbiamo selezionato come mercato geografico “Spagna”. Il passo successivo è accedere al menu “advertising”.

Fin da subito, possiamo vedere dove investe La Casa del Libro con le parole che SEMrush ha indicizzato, il traffico stimato e persino un’approssimazione del bilancio. E non solo, ci mostra anche un grafico per monitorare l’andamento temporale, riscontrando nel mese di gennaio 2014 uno dei picchi più alti.

Uno sguardo all’analisi di pubblicità con SemrushCi concentreremo su tre sotto-sezioni:
#1 Posizioni
Questo termine ci dice che tutte queste parole chiave hanno influenza su google.es.Essendo un dominio con un gran numero di parole chiave possiamo filtrare, per esempio, solo la stringa “libri raccomandati” (è sufficiente inserire la parola chiave desiderata nel motore di ricerca prima dell’elenco di tutte le parole senza filtro)Esempio di filtro per la parola chiave “libri raccomandati” con Semrush. Abbiamo incontrato, nel nostro caso, 16 risultati. Questo elenco ci rivelerà quali termini sono importante e quali no. Vi raccomandiamo di trattare i dati, per quanto possibile, in Excel.Abbiamo adesso i dati delle nostre parole chiave.Qual è la più rilevante delle parole chiave?



  • La posizione e i suoi rispettivi cambi di posizionamento
  • Il volume
  • Il costo per clic che si sta pagando
  • L’URL (occhio ad assicurarsi di indirizzare gli alle URL corrette, e quando una campagna ha scarsa conversione pur avendo un ottimo CTR)

#2 Testi pubblicitari

Possiamo vedere la creatività per la rete di ricerca, però non si dimentichi di applicare il filtro proprio come in “posizioni” al fine di avere solo i dati rilevanti per “libri raccomandati”.

Ciò che viene mostrato di seguito è una griglia con gli annunci che SEMrush registra per quella determinata parola chiave.

Anche se il formato è molto simile a quello di Google Adwords, è molto interessante vedere quante e quali sono le parole chiave che attivano l’annuncio.


SEMrush

Annunci di testo per ricerche di Google, filtrati dalla parola chiave “libri raccomandati” in Semrush

Risulta essere anche molto utile per raccogliere i propri dati e per lo studio della concorrenza. Soprattutto da quando Google ha cambiato il layout degli annunci nelle SERPs.

#3 Video e Display

Queste sotto-sezioni sono in fase beta, infatti il Video per il nostro esempio non è disponibile però possiamo notare alcuni dati interessanti come la creatività della nostra concorrenza, l’ora e il giorno di visualizzazioni in funzione dei diversi dispositivi.

Analisi della pubblicità display con Semrush

Aspetti da tenere in considerazione quando si analizza la concorrenza

Ascolta il tuo cliente

Il tuo cliente dovrebbe avere bene in mente chi è la sua concorrenza, il referente di mercato o qualunque essa sia.

I competitor nel CPC

È possibile che alcune marche con le quali il tuo cliente compete per le offerte, non figurino nella lista precedente.

I competitor nel SEO

Molte imprese commettono l’errore di dimenticarsi della concorrenza con una posizione complessiva ottimizzata. Stanno guardando a quote di mercato e se non puoi competere per la posizione all’inizio, puoi creare campagne impiegando quelle parole chiave in CPC.

Possiamo vedere la tua posizione rispetto a un competitor concreto per una parola chiave specifica in ““advertising”-> “competitor”

Schema della concorrenza con Semrush

Semrush ti offre due tipi di informazione: quella delle parole chiave di coincidenza di frase che si modificheranno in base alla concordanza della frase e quella delle parole chiave relative. In quest’ultimo rientrano gli errori di ortografia che risultano lo stesso un extra per le nostre campagne SEM.

Una volta esportati, devi “pulirli” dato che in molti casi incontrerai parole chiave per cui non si vuole effettuare l’offerta e puoi avere clic non rilevanti e perdere quelli importanti.

In fin dei conti, si deve tenere sott’occhio sia la concorrenza nel SEO che SEM poiché, come dicevamo, la concorrenza complessiva può utilizzare parole chiave molto interessanti per te.


SEMrush

Così puoi cogliere l’occasione offerta da questo strumento, SEMRUSH, e apparire nelle prime posizioni rispetto ai tuoi competitor.

Valutazione
4/5 ★★★★☆
Voti: 41



What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Comments

Lascia un commento

Loading…

Semrush-SEO Parole

La ricerca di parole chiave con SEMrush

getresponse recensione

Analisi di GetResponse: Vale la pena utilizzare questa compagnia per fare email marketing?