Recensione Prestashop
in , ,

Recensione PrestaShop, una soluzione di shopping internazionale

Panoramica

Lanciato nel 2007, PrestaShop è una soluzione di shopping internazionale. I 100+ dipendenti della società si basano sia su Miami che su Parigi e operano in molte lingue diverse. Con oltre 250.000 negozi in tutto il mondo, devono per forza.



Un carrello open source, PrestaShop è totalmente gratuito da scaricare e utilizzare. Tuttavia, ciò non significa che PrestaShop sia una soluzione e-commerce a spese zero. Se scegli di scaricare il software, dovrai pagare per il web hosting. Inoltre, probabilmente dovrai acquistare diversi moduli (spesso costosi) per integrare diversi software con il tuo sito. Se disponi di conoscenze tecniche limitate, potresti considerare di investire in uno sviluppatore web per aiutarti nei punti più ostici.

PrestaShop è inizialmente gratuito, ma se non stai attento, può finire per essere più costoso di altre opzioni completamente ospitate.

Continua a leggere per una recensione completa e indipendente di PrestaShop.

Prezzi

Mentre PrestaShop non offre una prova gratuita (perché dovrebbero quando il loro software è già gratuito?), hanno una demo disponibile. Questa demo ti dà la possibilità di esplorare il pannello di amministrazione e lo storefront su molti dispositivi. Tutto è già compilato con le informazioni di esempio, in modo da ottenere una buona idea di come funzioni il software su base giornaliera.
I costi di installazione per PrestaShop sono quanto più basso è possibile. Tuttavia, puoi aspettarti alcune spese aggiuntive per l’hosting (anche se non dovrebbe essere troppo alto). PrestaShop consiglia di utilizzare 1&1 hosting.
Le spese variano a seconda di diversi fattori. PrestaShop non è il software più semplice da usare; è difficile da impostare, e i moduli spesso interferiscono l’uno con l’altro, portando ad un sito che non funziona perfettamente. Se non sai come risolvere i problemi tecnici da solo, probabilmente dovrai assumere degli sviluppatori web, del personale IT e web designer a fare il lavoro per te.

Inoltre, i moduli e gli add-on spesso arrivano ad un prezzo altino (dopo tutto, è con questi che PrestaShop fa i soldi). Se vuoi integrare il tuo sito con QuickBook, Amazon, eBay, Facebook e/o TaxJar, potresti finire per pagare un bel po’.

Web-Hosted o su Licenza

Concesso in licenza. PrestaShop offriva una versione basata su cloud oltre al software scaricabile gratuitamente, ma ora sembra che abbiano interrotto quella versione nell’agosto 2016.

L’unica versione di PrestaShop ora disponibile è la loro versione gratuita, open-source e scaricabile.

Dimensione specifica del business

Medie a grandi imprese.

Anche le piccole imprese possono utilizzare PrestaShop, non lo consiglio. Se non hai molta esperienza tecnica e se hai bisogno di più componenti aggiuntivi, PrestaShop può diventare costoso in fretta. Se sei pratico nel programmare i siti web, vai avanti e provalo. In caso contrario, ti consiglierei di partire con una soluzione completamente hosted, e facile da usare come Shopify 3dcart.

Requisiti hardware e software

Per utilizzare il software scaricabile di PrestaShop, è necessario un client FTP e un dominio registrato oltre a un servizio di hosting di terze parti. Per saperne di più sui sistemi operativi supportati e servizi web vai sulla pagina dei requisiti di sistema di PrestaShop.

Facilità d’uso

Poiché PrestaShop è gratuito da scaricare, non c’è alcuna prova gratuita disponibile. Tuttavia, come ho già detto, c’è una demo online in modo da poter provare il software senza dover stare a scaricare e implementare il software.

La configurazione di PrestaShop richiede un po’ di tempo. Dovrai scaricare PrestaShop, creare un database, caricare il software sul tuo server utilizzando un client FTP e quindi installarlo. Puoi dare un’occhiata alla pagina introduttiva di PrestaShop per ulteriori informazioni.
Ecco il dashboard a cui potrai accedere dopo aver implementato il software.

A questo punto, dovrai iniziare a considerare quali moduli dovrai usare per eseguire la tua attività. Se hai un’esperienza limitata di tecnologia, faresti meglio ad assumere un professionista che si prenda cura delle integrazioni per te. Le cose possono diventare un po’ complicate.

Fortunatamente, una volta che il tuo sito è implementato, le operazioni quotidiane sono abbastanza semplici. È possibile elencare la descrizione di un prodotto, le categorie, le quantità e le funzioni di SEO quando aggiungi il prodotto al tuo negozio. Tutto è disponibile nella barra degli strumenti sotto il titolo del prodotto.

Anche la gestione degli ordini è facile. È possibile aggiungere ordini, modificare ordini e applicare sconti dall’amministrazione. Puoi anche contattare i clienti via e-mail dalla pagina ordini.

Se riesci a impostare correttamente il tuo negozio (integrazioni e moduli inclusi), dovresti essere in grado di gestire il resto.

Ti consiglio di provare la piattaforma da te. Tutto quello che devi fare è cliccare qui, e ti porterà ad una demo completamente funzionale. Questo è tutto. Non è necessario sottoscrivere una prova e non è necessario eseguire alcuna procedura guidata di installazione o tutorial. Ancora meglio, non riceverai alcuna chiamata dai rappresentanti di vendita.

Caratteristiche

PrestaShop è dotato di più di 500 funzionalità già incorporate e comprende tutte le basi per chi inizia con il commercio. Puoi visualizzare l’elenco completo su questo PDF. (Questa lista è per PrestaShop 1.6v. La versione corrente è 1.7v, ma la maggior parte del software è identico.) Nel frattempo, dai un’occhiata ad alcune delle mie caratteristiche preferite di seguito.

Caratteristiche generali

  • Elenchi illimitati. Elenco prodotti, categorie, attributi, immagini e caratteristiche del prodotto illimitati.
  • Vendi i prodotti digitali. Includi una data di scadenza di download per i prodotti sensibili al tempo.
  • Importazione/esportazione in massa. Utilizza un file CSV per facilitare la migrazione.
  • Caratteristiche dell’inventario. Gestisci il tuo inventario e sfrutta gli avvisi di monitoraggio e ristabilimento degli inventari.
  • Funzioni di SEO. Approfitta di riscritture di URL, sitemap di Google, mappa del sito xml auto-generata e URL canonici e di reindirizzamento.

Caratteristiche di Check-out

  • Spese di consegna previste. Non permettere che le spese di trasporto siano una sorpresa indesiderata alla cassa.
  • Trasportatori illimitati. Sincronizza la tua amministrazione con il vettore di spedizione di tua scelta. Naturalmente dovrai usare un componente aggiuntivo in molti casi.
  • Confezione regalo. Imposta il tuo sito per addebitare extra per l’imballaggio regalo.
  • Opzioni di pagamento. Consenti ai tuoi clienti di pagare tramite assegno, bonifico o COD. Oppure, puoi integrare con un elaboratore di pagamenti di terze parti.
  • Tasse. Configura la tua amministrazione per includere regole fiscali per la tua regione.
  • Vendi a livello internazionale. Imposta il tuo storefront per tradurre in 70 lingue diverse e accettare più valute.

Gestione dei rapporti con i clienti

  • Analisi in tempo reale. Oppure è possibile integrare con Google Analytics.
  • Informazioni sul carrello abbandonato. Analizza il motivo per cui i clienti non hanno completato una transazione. Integrazione con un modulo PrestaShop per inviare e-mail di promemoria per i clienti che hanno lasciato gli elementi nei loro carrelli.
  • Promozioni personalizzate. Imposta le promozioni da applicare a gruppi, prodotti e regioni di clienti specifici.
  • Messaggi di follow-up automatici. Dai ai tuoi clienti un senso di sicurezza inviando loro una conferma di transazione automatica via posta elettronica.
  • Programmi di fedeltà e refer-a-friend. Mantenete i vostri clienti e fate sì che loro ve ne portino di nuovi.

Ci sono molte altre funzionalità disponibili (una quantità sorprendente, davvero, per un software gratuito). Questo è solo il mio riassunto.

Web design

Il negozio PrestaShop ospita oltre 2000 modelli creati da designer di terze parti. Oltre 1200 di essi sono reattivi al cellulare. L’unica opzione gratuita è il tema di default che viene fornito con ciascuna piattaforma. Il resto ha un prezzo compreso tra 29,99 e 319,99 dollari e la qualità varia in base al tema.
Ecco come sono i temi più economici.

Ecco i temi più costosi.

Poiché PrestaShop è open source, hai accesso completo al codice utilizzato per costruire il tuo sito. Tu (o gli sviluppatori e i progettisti che hai assunto) potresti sprofondare nel codice e personalizzare il sito per lavorare esattamente come vuoi.



Se non disponi di accesso al talento tecnologico, è disponibile un editor WYSIWYG (quello che vedi è quello che ottieni) per apportare modifiche al tema predefinito. Utilizzando l’editor WYSIWYG è possibile aggiungere il proprio logo e modificare font, banner e colori senza toccare alcun codice.

Integrazioni e componenti aggiuntivi

Con migliaia di integrazioni disponibili nel negozio di componenti aggiuntivi di PrestaShop, puoi star sicuro di trovare ciò di cui ha bisogno il tuo sito. Queste integrazioni sono disponibili come acquisti unici.
Mentre molti componenti aggiuntivi hanno un prezzo compreso tra 20$ e 50$, altri costano molto di più. Ecco alcuni esempi di componenti aggiuntivi disponibili e i loro prezzi.

  • Integrazione con Instagram. 34.99$. Inserisci automaticamente nuovi prodotti su Instagram per migliorare la visibilità.
  • Amazon Marketplace. 214.99$ Vendi senza soluzione di continuità su Amazon e gestisci il tuo inventario dalla tua amministrazione PrestaShop.
  • eBay Marketplace. 214.99$. Integra con eBay per vendere su più canali.
  • Integrazione Stripe. 159,99$. Accetta pagamenti tramite il gateway di pagamento di terze parti Stripe.
    Molti di questi moduli sono già integrati in altri carrelli commerciali completamente ospitati. E quei carri spesso fanno pagare a piccoli commercianti di medie dimensioni intorno ai 300$ all’anno per tutto (compreso l’hosting e il supporto clienti). Naturalmente, se stai vendendo un volume elevato, potresti risparmiare con PrestaShop. Tutto dipende.

Oltre al prezzo, c’è anche un altro svantaggio per questi moduli di terze parti: dato che sono state fatte da centinaia di sviluppatori diversi, non è garantito che lavorino tutte bene insieme. L’aggiunta di più moduli può portare a un sito sfocato e siccome PrestaShop non ha creato i moduli, non può sempre aiutare se qualcosa va storto.

Elaboratore di pagamento

Avrai bisogno di un account commerciante o di un elaboratore di pagamento di terze parti per iniziare a accettare i pagamenti.

PrestaShop è dotato di 12 moduli di gateway di pagamento preconfezionati:

  • PayPal USA
  • Authorize.net
  • BluePay Payments
  • First Data
  • Mercury Payment
  • Amazon Payments
  • Worldpay
  • Brinks Checkout
  • Simplify Commerce
  • SkyBank Financial
  • Powatag
  • Ignite Payments by Cardpay

Inoltre, è possibile scegliere tra i 215+ fornitori di pagamento disponibili come componenti aggiuntivi.
PrestaShop offre anche un proprio gateway di pagamento residente: PrestaShop Payments via HiPay. Questo servizio è attualmente disponibile solo per i commercianti europei e addebita una commissione di transazione di 1% + 0,25€. Per saperne di più su PrestaShop Pagamenti vai ç.
Per le istruzioni di PrestaShop per la creazione di un sistema di pagamento, clicca qui.

Assistenza clienti e supporto tecnico

Il supporto è complicato con il software open-source. Poiché i programmatori multipli sviluppano i moduli e i modelli disponibili per la piattaforma, nessuno comprende pienamente tutti gli ingressi delle piattaforme PrestaShop. L’assistenza non può essere uniforme. Con combinazioni illimitate di moduli disponibili, ogni negozio è unico nelle sue funzioni.

D’altra parte, il software open source ha i suoi vantaggi. PrestaShop ospita una comunità di utenti diversa che si riunisce per risolvere i problemi attraverso forum e servizi. Ecco il tipo di assistenza a cui puoi accedere con PrestaShop.

  • Domande frequenti e Guide per utenti. Trova qui le risposte alle domande più comuni e ai problemi di installazione.
  • Forum utenti. Questa è la comunità di utenti ci cui parlavo. Bonus: i forum sono elencati in più lingue.
  • Formazione PrestaShop. Include webinar e corsi per aiutarti a comprendere la piattaforma.
  • Servizi. Affidati a web designer e sviluppatori per integrare moduli per te, prendersi cura della migrazione, monitorare e adattare il tuo SEO o creare un nuovo tema per il tuo negozio.
  • Web Ticket. Invia le tue domande ad un esperto di PrestaShop. Dicono che risponderanno entro cinque giorni.
  • Social Media. Puoi provare a contattare PrestaShop tramite Facebook Twitter, ma a giudicare dalla loro pagina di Facebook corrente, non credo che tu possa aspettarti una risposta.
  • Programmi di assistenza. Ci sono piani di supporto disponibili che è possibile acquistare per entrare in contatto con il team di supporto di esperti PrestaShop. Purtroppo, questi piani di supporto sono ovviamente sovrapprezzo per la quantità di supporto che forniscono. Devi iniziare con un abbonamento minimo di un anno e i piani vanno da 33$ al mese a 116$ al mese. Al piano minimo (399$ per anno), avrai sei ore di supporto per l’intero anno. Dopodichè, dovrai pagare 75$ all’ora. Accidenti.

Recensioni negative e reclami

Ho trascorso una notevole quantità di tempo a ricercare ciò che gli utenti di PrestaShop dicono della piattaforma. Come sempre, ci sono clienti che amano la piattaforma e altri che non possono andarsene da PrestaShop abbastanza in fretta. Abbiamo già discusso la maggior parte delle cose che la clientela elenca come negativi su PrestaShop, ma per motivi di chiarezza, li elencherò di seguito.

  • Bug e difetti. I moduli non sempre funzionano bene con gli altri e gli aggiornamenti non sempre funzionano senza intoppi. Puoi aspettarti di dover fare un po’ di problem-solving.
  • Spese aggiuntive. Non esiste davvero una cosa che sia gratuita. Dovrai pagare le integrazioni che sono tipicamente offerte gratuitamente su altre piattaforme, e dovrai pagare per il web design e il web hosting. Dovrai probabilmente anche assumere uno sviluppatore.
  • Non per gli analfabeti tecnologici. Se ti ci immergi con poca comprensione di programmazione, andrai incontro a tempi duri.

Ecco alcuni reclami meno comuni.

  • L’assistenza è costosa.
  • Alcuni temi e moduli sono obsoleti.
  • La piattaforma richiede un sacco di lavoro per impostarla.

Giudizi positivi e testimonianze

D’altra parte, molti commercianti utilizzano PrestaShop per le loro attività online e lo amano. Puoi dare un’occhiata ad alcuni di questi negozi sulla pagina Showcase di PrestaShop. Questo è ciò che i clienti PrestaShop apprezzano di più.

  • Gratuito. Che parola dolce
  • Temi eleganti. Ci sono alcuni temi veramente belli disponibili nel negozio di PrestaShop. Con 2000 opzioni, troverai sicuramente quello che preferisci.
  • SEO. Molti clienti riportano un aumento delle visite organiche da Google da quando sono passati a PrestaShop.
  • Moduli. Ci sono molti moduli disponibili. Troverai quello che ti serve.

Altri commenti positivi citano:

Compatibile con i cellulari. Ciò vale sia per il negozio che per l’amministrazione.
Documentazione e guide. Le risorse sono complete.
Caricamento rapido. Alcuni commercianti dicono che i loro siti caricano più velocemente su PrestaShop.
Buona forum/comunità.

Sicurezza

PrestaShop è PCI Compliance Ready. L’accento è sulla parola “pronto”. Il tuo negozio di PrestaShop non sarà PCI compatibile da solo. Dovrai assicurartene tu stesso. Per fare ciò, dovrai acquistare un certificato SSL (per saperne di più sui certificati SSL, vai qui.)

Verdetto finale

PrestaShop non è per i principianti. Ma se hai ragionevole familiarità con HTML, CSS e PHP (o puoi permetterti di assumere uno sviluppatore), potresti scoprire che PrestaShop è adatto alle tue esigenze. Come software open-source, è altamente personalizzabile. Viene fornito con una vasta gamma di funzioni chiavi in mano, e c’è una selezione sempre più ampia di opzioni da scegliere.

Inoltre, è gratuito.

Inizia con PrestaShop

Valutazione
3/5 ★★★☆☆
Voti: 33



What do you think?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Comments

Lascia un commento

Loading…

Recensione Bigcartel

Recensione Big Cartel, una delle migliori soluzioni per l’artista indipendente

Recensione WooCommerce

Recensione WooCommerce, un plugin gratuito per il carrello specifico per i siti di WordPress